Pelargonium Tomentosum

geranio

Tra le specie che più amo. Ha la foglia cordata, a tre lobi appena accennati, ricoperta da un vello fitto che le conferisce un aspetto vellutato e una tonalità molto particolare di un verde argentato. Al tatto è morbidissima, tanto da considerarla una pianta antistress, provate ad accarezzarla e mi darete ragione. Toccandola poi sprigiona un intenso profumo di menta da lasciare stupito ed incantato chi non lo conosce. I fiori sono piccoli, bianchi e abbondantissimi tanto che al momento della fioritura ricoprono la pianta come una leggerissima nuvola bianca. Inoltre si adatta bene alla mezz’ombra, e quindi sta bene anche sotto agli alberi, in queste condizioni talvolta potrebbe anche non fiorire ma non c’è da preoccuparsi perché è bellissima anche senza fiori.

Gerani Odorosi ( Pelargoni a foglia profumata )

bancale g

Appena si conoscono si amano ed è per questo che meriterebbero una maggiore attenzione. Il loro grande fascino risiede nelle foglie, tutte profumatissime, con aromi diversi e a volte decisamente insoliti, limone, pino, noce moscata, arancio, mela, menta, pepe, citronella ecc. Altri motivi di attrazione sono la forma così diversa da una varietà all’altra, a forma di cuore o profondamente lobate altre ancora somiglianti ad un pizzo finissimo, la dimensione, da piccole a grandissime, i colori che toccano tutte le tonalità del verde ed infine la consistenza, alcune varietà molto ruvide altre estremamente morbide e vellutate